Il giardinaggio in inverno: quali sono i lavori da eseguire?

Il giardinaggio in inverno: quali sono i lavori da eseguire?

I lavori da eseguire nel vostro giardino devono seguire fedelmente l’andamento del calendario, ogni lavoro e azione che si compie sulla terra deve essere eseguita nel momento opportuno, in modo da non rendere inutile o, ancora peggio, danneggiare, il lavoro fatto nel giardino.

Esistono piante sempre verdi per chi non ha proprio il pollice verde, utili da collocare nei vostri balconi.

Chi invece ama lavorare in giardino sa la soddisfazione che donano i fiorellini e le foglie che spuntano a seguito di un lavoro  fatto di costanza e fatica, al fine di mantenere sempre rigoglioso un giardino o un terrazzo.

Se l’estate è la stagione in cui vediamo fiorire i nostri frutti, l’inverno è proprio il momento in cui la terra va lavorata, in cui vanno gettati i semi e vengono curate le piante già nate: azioni diverse per ogni pianta in nostro possesso.

L’autunno e l’inverno sono due stagioni che possono mettere a dura prova la salute del vostro giardino, ecco quindi il giardinaggio in inverno da eseguire per curare e mantenere al meglio lo spazio verde durante la stagione fredda.

Giardinaggio in inverno: 6 cose da fare per proteggere il nostro verde

1. LAVORARE LA TERRA

Il periodo migliore per la lavorazione della terra è la primavera, proprio quando le temperature diventano più alte e non c’è più il pericolo delle gelate.

Anche l’autunno consente di lavorare la terra, la cosa importante è invece che non sia troppo imbevuto di acqua, specialmente dopo forti piogge.

Perciò approfitta di pomeriggi autunnali soleggiati per smuovere la terra.

2. LA SEMINA

Per i lavori di semina, sono fondamentali le temperature miti, soprattutto in pieno campo. Potete approfittare dei giorni soleggiati autunnali oppure attendere la primavera, anche se è bene seminare da ottobre in poi.

3. TRAPIANTARE LE PIANTE

Le stagioni di mezzo come la primavera e l’autunno sono perfette per l’estirpazione e la collocazione delle piante.

In particolare in autunno e fino alla fine di novembre, sono lavori che possono essere eseguiti su aceri, querce, tigli, olmi, frassini e conifere.

In primavera, potrete occuparvi degli alberi da frutto, dei sempreverdi e delle piante tipiche del mediterraneo.

4. IL DISERBO

Soprattutto quando le temperature sono comrpese tra i 13 e i 15 gradi, è arrivato il momento di diserbare: autunno e primavera sono quindi i periodi più opportuni per compiere questo lavoro in giardino.

5. LA POTATURA

Vi consigliamo poi di non potare mai in inverno o con la calura estiva (temperature troppo calde o troppo fredde), potreste solo far soffrire le vostre piante.

Il momento perfetto della potatura va da settembre a novembre e ancora poi da marzo a maggio.

6. LA CONCIMAZIONE

Così come la potatura vale anche la concimazione: le stagioni di mezzo sono preferite ed è meglio evitare i rigori del freddo o dell’afa estiva.

Per i lavori di giardinaggio in inverno è meglio affidarsi a degli esperti: Verde Impianti è il giardiniere di Rovigo punto di riferimento per chi vuole fare del proprio giardino un paradiso verde!