giardino invernale

Giardino invernale: come prepararlo e quali piante scegliere

Giardino invernale: come prepararlo e quali piante scegliere

L’immagine che tutti abbiamo del giardino invernale è sicuramente meno allegra e vivace di quello estivo o primaverile, in cui fiori e frutti colorati, fanno spazio ai colori scuri delle foglie cadute e delle piante meno rigogliose.

Alcune non sopravvivono ai freddi e lasciano spazi vuoti nei vasi e nelle aiuole.

Tuttavia, anche un giardino invernale dev’essere curato per apparire gradevole e pulito e per preservare la sua salute per la prossima bella stagione.

Giardino invernale: come curarlo

Vi sono dei lavori necessari che si dovrebbero affrontare, prima che il clima freddo inizi davvero.

Per prima cosa, bisogna tenere sempre il prato pulito dalle foglie autunnali cadute.

Le foglie, infatti, ombreggiano l’erba sottostante, causando una scarsa crescita, malattie e chiazze.

Se nel giardino sono presenti molti alberi decidui, un soffiatore di foglie potrebbe essere un buon investimento.

Le foglie d’autunno, tuttavia, sono una buona aggiunta al cumulo di compost.

Esse possono fornire un prezioso riparo per gli insetti ed il materiale del nido per i ricci in letargo nei mesi più freddi.

Sarà utile perciò raccogliere le foglie cadute in un mucchio in un angolo tranquillo del giardino, lasciandole intatte fino alla primavera.

Giardino invernale: alcuni consigli a cui prestare attenzione

Prima di tagliare le piante, pensiamo alla fauna che abita il nostro giardino. Ritardare la potatura, vuol dire dare agli uccelli la possibilità di spogliare le bacche e l’involucro dei semi.

La stessa cosa vale per le erbe infestanti e le colture sparse nel giardino.

Esse forniscono una quantità sorprendente di copertura e nutrimento per la fauna selvatica, in particolare gli uccelli.

Quando tagliamo gli arbusti, usiamo i ritagli di rami più grandi per creare un riparo a ricci ed insetti.

Giardino invernale: quali sono le piante che resistono al freddo?

Le piante che resistono al freddo sono:

  • GELSOMINO: oltre ad avere un buon odore ed essere belli da vedere, i gelsomini resistono al freddo! il tempo della sua fioritura va da gennaio ad aprile, per godervi un inverno colorato in loro compagnia. Per essere rigogliosa tuttavia, ha bisogno di un’esposizione solare;
  • CALICANTO: una delle piante più profumate, rende il giardino una vera delizia di odori e colori. Il periodo di fioritura va da febbraio a marzo. La resistenza al freddo è molto alta, il suo colore è giallo.
  • AGNOCASTO: i colori di questa pianta variano dal viola al lilla. Fin dal primo freddo autunnale riesce a dimostrare tutta la sua bellezza e resistenza. Arriva infatti fino ai -15°C;
  • RODODENDRO: alcune varietà iniziano la loro fioritura verso maggio, ma non tutte. I rododendri più forti presentano i primi boccioli dei loro fiori anche in pieno inverno.

Per preparare il giardino all’inverno, affidati agli esperti di Verde Impianti: giardiniere di Rovigo punto di riferimento per chi vuole fare del proprio spazio verde un paradiso terrestre!

Lascia un commento