preparare il giardino in inverno

Preparare il giardino all’inverno: ecco le cose da non trascurare

Preparare il giardino all’inverno: ecco le cose da non trascurare

La natura è molto precisa, e non tarda nel prepararsi al meglio per l’arrivo dell’inverno.

La caduta delle foglie, il fenomeno del foliage altro non sono che un attrezzarsi al cambio di stagione.

Alberi e piante si spogliano delle foglie che rischiano di essere ingombranti: pioggia e neve rischiano di appesantire e creare problemi al fusto.

Sarà molto importante, ad esempio, proteggere le piante con alcuni accorgimenti, in modo che sopravvivano alla stagione invernale e siano pronte per rifiorire poi in primavera.

Preparare il giardino all’inverno: ecco le cose da non trascurare

1. ELIMINARE RAMI SECCHI E FOGLIE

Avete presente la pulizia domestica da cambio di stagione? per il giardino è la stessa cosa. E’ necessario agire in profondità eliminando rami secchi e fogliame, controllare che non vi siano nè parassiti nè loro uova. E’ un momento nel quale il giardino ha bisogno di ordine creativo.

2. PIANTUMARE

Dopo aver controllato che il terreno sia perfetto per ciò che andiamo a mettere a dimora, ed aver apportato i necessari correttivi, si passa alla piantumazione di alberi, arbusti e piante che abbiamo scelto.

Anche i fiori a bulbo possono essere piantati in autunno, ma solo dopo il mese di novembre.

3. CONCIMARE

Prima dell’inverno, un buon giardiniere sa che deve rinnovare e preparare il terreno con un lavoro di concimazione importante e capillare.

Serve ad offrire minerali e sostanze nutritive fondamentali per le piante in primavera, e sarebbe meglio preferire una concimazione organica fatta di fertilizzanti naturali, lasciando da perte i prodotti chimici.

4. COPRIRE LE PIANTE DELICATE

Le piante esotiche, tropicali, agrumi e fiori prettamente estivi, corrono i lrischio di morire non appena il clima diventa più rigido. Per evitare questo rischio, la soluzione sono i teli termici in agritessuto, che proteggono alberelli, arbusti e piante dalle gelate dei mattini invernali.

5. RIPORTARE IN CASA LE PIANTE DA INTERNO

Lo stesso vale per le piante da itnerno, che sono state spostate in terrazzo, in balcone o in giardino per godere di luce e tepore. Vanno riposizionate negli angoli interni della casa, avendo cura di rispettare le loro necessità di luce/ombra, esposizione e temperatura.

6. CURARE IL PRATO E L’ERBA

L’autunno è il momento ideale per sistemare anche il prato e l’erba, in modo da prepararsi alla primavera con il miglior verde possibile: rigoglioso e brillante!

Tutto però dipenderà dalla qualità di partenza del prato, se non è stato stressato o si è ingiallito o presenta zone secche o spelacchiate.

7. CURARE L’AIUOLA

Con l’aiuto di un rastrello, facciamo una pulizia profodna dei rametti, foglie e erba ormai secca, in modo da permettere al terreno di respirare.

 

Per preparare il giardino all’inverno, affidati agli esperti di Verde Impianti: giardiniere di Rovigo punto di riferimento per chi vuole fare del proprio spazio verde un paradiso terrestre!

Lascia un commento