come progettare un'aiuola

Progettare un’aiuola LOW COST con questi 9 step!

Progettare un’aiuola LOW COST con questi 9 step!

Eccole le protagoniste del nostro giardino, le aiuole: coloro che danno colore e luce rendendo il vostro giardino ancora più ordinato ed elegante.

Ma non aveve molto budget a disposizione.. e nel realizzare le aiuole abbiamo bisogno di una vasta scelta di piante per alternare tinte, forme e grandezze.

La tecnica per realizzare un’aiuola è senza alcun dubbio personalizzabile, consigliamo però di piantare le varietà più alte nelle ultime file, lasciando quelle più basse fra le prime, donando un effetto più equilibrato al tutto.

Da tener conto oltre alle altezze sono anche i periodi diversi di fioritura, per questo noi vi suggeriamo di realizzare gruppi formati da 3 o 5 piante della stessa specie, per un risultato più omogeneo.

Un’altra idea è l’aiuola tematica, con lo stesso colore se pur con fiori diversi, oppure con un profumo particolare.

Ma vediamo meglio come poter progettare un’aiuola LOW COST:

1. PROGETTARE UN’AIUOLA: LA POSIZIONE

Il primo passo è quello di capire dove posizionarla in quanto il posto determinerà il tipo di fiori e piante che potrete scegliere e piantare: alcuni avranno bisogno di una zona molto soleggiata, altri non resistono al sole diretto, perciò sarà necessaria una posizione in semi-ombra.

2. PROGETTARE UN’AIUOLA: IL TERRENO

Quale terreno andremo ad interrare i fiori? se è troppo compatto, è consigliato smuoverlo aggiungendo sabbia o torba, per renderlo così più soffice e nutrito e infine procedere alla concimazione con del fertilizzante naturale.

3. PROGETTARE UN’AIUOLA: LA FORMA

Scegliete la forma: potete sbizzarrirvi in ogni tipo di geometria: forme irregolari o come bordura per un vialetto o corridoio.

4. PROGETTARE UN’AIUOLA: LE PIANTE

Se volete ottenere un effetto decorativo, scegliete piante vistsose, che fioriscano tutte assieme, in modo abbondante e duraturo.

Adatte a questo scopo sono i tulipani, narcisi e ciclamini.

5. PROGETTARE UN’AIUOLA: LE INTEMPERIE

Le aiuole devono anche saper resistere alle intemperie ed avere una ripresa veloce, anche dopo un lungo periodo di maltempo.

6. PROGETTARE UN’AIUOLA: I FIORI

Nello scegliere i fiori, vi consigliamo di optare per piantine della stessa specie, magari di colori diversi, per non rischiare di farle crescere male o che abbiano tempi di fioritura distanziati tra di loro.

7. PROGETTARE UN’AIUOLA: I COLORI

Ora che hai trovato le specie, conciliate i colori. Considerate i 3 colori primari (rosso, giallo, blu). Ricordiamoci poi che il verde rappresenta l’elemento coordinatore di base e tende a smorzare le tinte più accese.

8. PROGETTARE UN’AIUOLA: LO SPAZIO TRA LE FILE

Un occhio particolare allo spazio tra le file delle piantine: non soffocatele e create armonia. Vi consigliamo di lasciare 25 cm tra un fiore e l’altro, anche tra le varie file, in modo da prendere il giusto nutrimento per crescere e svilupparsi.

9. PROGETTARE UN’AIUOLA: IL PERIMETRO

Delineae il perimetro della vostra aiuola bordandola con dei mattoni o dei sassi grandi uguali per realizzare un vero e proprio muretto.

Vuoi realizzare un aiuola da far invidia? chiedi l’aiuto degli esperti giardinieri di verde Impianti: non corri nessun rischio e la tua aiuola risplenderà nel tuo giardino!

Lascia un commento