realizzazione giardino

Realizzazione giardino: come ottenere un prato in stile campo da golf

Realizzazione giardino: come ottenere un prato in stile campo da golf

Sogni un prato verde in stile campo da golf? l’odore dell’erba, i fiori multicolore, la pace, il relax, la tranquillità di una bella giornata stesi sul prato.

Ovviamente, quando pensate ad un giardino di questo tipo, non potete fare a meno di cura e manutenzione.

Realizzazione giardino: qualche piccolo consiglio per iniziare

Per prima cosa utilizza la qualità: spendere qualcosa in più assicura strumenti che durano nel tempo.

Scegliere piante autunnali comporta un reimpianto ogni anno, piante perenni necessitano fioriture più brevi ma sicure e costanti.

Per individuare il giusto spazio è bene tener conto di scegliere una zona soleggiata in grado di godere di almeno 6 ore di sole al giorno.

Ora è il momento di preparare il terreno per la piantumazione, sia che dobbiate seminare ortaggi o piantare fiori o arbusti, il procedimento è sempre lo stesso.

Eliminare i sassi di grandi dimensioni ma quelli piccoli sono utili al terreno in quanto drenano l’acqua.

Per preparare un’aiuola fiorita con piante perenni il procedimento è un po’ diverso: scavate i primi 20-30 cm di suolo e rimuoveteli, in modo da poter lavorare sul livello inferiore, aggiungendo del materiale organico e successivamente sostituendo le due quantità di terreno, ossia invertirle, la zolla che era in superficie finirà sotto e quella lavorata sopra.

Realizzazione giardino: quand’è il periodo giusto per farlo?

La stagione giusta è la primavera, ideale per seminare il manto erboso con fiori e nuove aiuole.

L’estate è il periodo ideale per l’irrigazione e il diserbo, oltre al momento giusto per godersi lo spettacolo dei fiori che sbocciano e delle piante che crescono.

L’autunno invece è perfetto per piantare grossi alberi, arbusti, blucli e piante perenni, oppure seminare l’erba, proprio perchè, grazie alla stagione fredda, il prato potrà riposare senza essere calpestato per il tempo necessario.

Durante il periodo invernale il lavoro si limiterà a sporadiche potature.

Realizzazione giardino: come prepararlo?

Semplice, in 4 step:

– Preparare il terreno prima della semina, eliminando i corpi estranei presenti;

– Procedere con la fresatura, lavorando il terreno ad una profondità di 15-20 cm;

– Livellare e spianare la superficie del terreno;

– Distribuire il concime con cura e in modo uniforme.

Scegliete con attenzione il tipo di seme in base allo scopo del prato: ornamentale, sportivo o ricreativo?

Spargete i semi poi interrateli ad una profondità di 4-5 mm con un rastrello o un altro attrezzo indicato allo scopo.

Irrigate ogni giorno il vostro terreno, cercando di evitare di creare croste superficiali del terreno.

Dopo circa 2 settimane, inizieranno a scorgere i primi fili d’erba mentre l prato sarà calpestabile circa 20 giorni dopo il manifestarsi dell’erba.

Il primo taglio dovrà avvenire dopo circa un mese dalla comparsa del manto erboso, mantenendo un’altezza di 30-40 mm.

E’ bene ricordare che successivamente si dovrà tagliare il prato con più regolarità, tagliando mai più di 1/3 della lunghezza totale della foglia, evitando così l’effetto stuoia e l’insorgere di malattie.

Dopo il taglio, distribuire fertilizzante a lenta cessione contenente i principali nutrienti.

La ditta di giardinaggio Verde Impianti, nel campo della realizzazione giardini, ha forte esperienza nella manutenzione e creazione di giardini commerciali in tutta Italia e non solo, il servizio è puntuale e attento al dettaglio delle richieste del cliente, il tutto curato con il tocco dell’ esperto.

Se hai bisogno di maggiori informazioni, o sei interessato al nostro servizio di realizzazione giardini, non esitare a contattarci!

contattaci

Lascia un commento